Username
Password

White Noise Generator

Generatore di Rumore Bianco ( TRT - Tinnitus Retraining Therapy )
Rispondi Invia Nuova Discussione 
Saturday, 17 February 2007, 19:29
SkyDiver
 Sandro
 Assimilato
 
L'avatar di  SkyDiver
 
 Località: Roma
 Età: 53
 Messaggi: 9,360

Mi serve un test di due/tre mesi almeno


Parte Alimentare

Erboristeria:
Ippocastano. (20 goccie la sera e 20 la mattina) prima dei pasti, diluite in poca acqua

Supermercato: Coca Cola (standard, quindi non decaeffinata) in bottigliette da mezzo litro. (una ogni sera dopo cena).

Colazione: Camomilla ed un frutto.

Per tutto il resto dieta iposodica ed iperidrica (2.5-3 lt/giorno)

Da evitare assolutamente: latte e derivati (mozarelle e formaggi) TUTTI

Frutta e verdura a volonta', basso tasso di zuccheri e dolci. Cipolle.

Introdurre carboidrati (pasta) anche due volte al giorno. Evitate sughi cotti, ossia non friggete nulla, oli extravergine o cuore SOLO a crudo, niente sale nella pasta o nel sugo.

Carne rossa e bianca
senza ausilio di olii di cottura (quindi alla piastra) aggiungere eventualmente olio a crudo.
Una buona dose di superalcolici a settimana. (sentire l'effetto dell'alcool senza perdere il controllo, quindi non brilli ne ubriachi)

Al posto del caffe' il caffe' d'orzo.

Per la notte, cercate di dormire + ore che potete.

Chi se la sente avanti tutta

Alla fine questa potrebbe essere anche divertente.

Non mi chiedete il perche' di tutto questo in quanto non so trovare eventuali legami psico-chimici. Sta di fatto che... non diciamo nulla... porta male.

Parte tecnica:

Generatore Rumore Bianco:
Oramai e' quasi un anno che vivo di notte col generato attacato, sto ottenendo risultati significativi, non so pero' se sono derivati da questo generatore o dalla dieta che vedete sopra, o al prolungarsi di tutti i test a cui mi sottopongo.

Generatore Laser: sono quasi ad un anno di applicazione anche in questo caso, 20min per orecchio tutti i giorni (a parte quando sono fuori per lavoro). Anche qua vale lo stesso discorso fatto per il rumore bianco, non posso dire e' lui.

Vi chiedo quindi, per chi se la sente di provare (seriamente) la dieta sopra esposta in modo da aiutarmi a capire, e capire allo stesso tempo eventuali effetti sul vostro sistema endolinfatico.

Buona fortuna
__________________
SkyDiver
    Rispondi Citando Rispondi
Saturday, 17 February 2007, 19:42
microzott
 Francesco
 Staff
 
L'avatar di  microzott
 
 Località: :magica:
 Età: 56
 Messaggi: 13,321

aggiungerei che varrebbe la pena di avere anche un bianco, sarebbe ideale avere qualche volontario, che non soffra della sindrome, che si sottoponesse alla medesima dieta
__________________
Tutto cio' che si puo' scassare, si rompera' nel giorno peggiore.
    Rispondi Citando Rispondi
Saturday, 17 February 2007, 20:11
JeanBabalan
 Rico
 Staff
 
L'avatar di  JeanBabalan
 
 Località: NY Zoo
 Età: 48
 Messaggi: 7,070

Quote:
Originariamente inviato da SkyDiver

Supermercato: Coca Cola (standard, quindi non decaeffinata) in bottigliette da mezzo litro. (una ogni sera dopo cena).

Quote:
Originariamente inviato da SkyDiver

Per la notte, cercate di dormire + ore che potete.

questa è una cosa che nel mio caso entra in conflitto
__________________
nihil humanum a me alienum puto
    Rispondi Citando Rispondi
Saturday, 17 February 2007, 23:25
SkyDiver
 Sandro
 Assimilato
 
L'avatar di  SkyDiver
 
 Località: Roma
 Età: 53
 Messaggi: 9,360

Molte cose entrano in conflitto.

Questa patologia ad oggi e' incurabile, e per questa ragione vivo facendo attenzione ad ogni minimo particolare. Non ho/abbiamo una prospettiva di vita serena. Con una sirena in testa non puoi averla, e se una coca cola la sera dovesse rendere il sonno difficile ai piu', sono pronto a scommettere che in questo caso la cosa sia irrelevante.

La combinazione di questi elementi non e' logica, lo so bene, ma se ho periodi (come questo) di grandi progressi, anche non sapendo se una coca cola (od altro) sia la causa, allora scrivo. Non si cercano logiche in questa malattia, si cercano risultati.

Ma tu non hai questa patologia, quindi evita senza problemi l'assunzione di tale sostanza e dormi sereno Tu puoi.
__________________
SkyDiver
    Rispondi Citando Rispondi
Sunday, 18 February 2007, 07:09
anita
 Fabio
 Militante
 
L'avatar di  anita
 
 Località: GenoA
 Età: 50
 Messaggi: 3,121

Intervento a margine, se avessi problemi con il sonno dopo la Coca prova ad assumere una pastiglia di melatonina (timemelatonina il nome commerciale migliore), fallo tutte le sere 1/2 ora prima di andare a letto, dovrebbe aiutare il tuo sistema endocrino a normalizzarsi.
...un consiglio niente più, predetelo con le molle.
__________________
Quando il Genoa praticava il football gli altri si accorgevano di avere i piedi solo quando questi gli dolevano.

G.Brera
    Rispondi Citando Rispondi
Tuesday, 20 February 2007, 22:59
Max1
 
 Messaggi: n/a

Quote:
Originariamente inviato da SkyDiver
Parte Alimentare

Erboristeria:
Ippocastano. (20 goccie la sera e 20 la mattina) prima dei pasti, diluite in poca acqua


Sorry Sky, se mi permetti vorrei dare un piccolo e modesto consiglio, dato che ho un po' di esperienza con i prodotti erboristici.
I preparati di ippocasto possibilmente devono essere sotto forma di estratto standardizzato in (compresse) e titolati in escina almeno al 18%.
L'ippocastano in gocce (tintura madre - macerato glicerico) non ha un titolazione standardizzata, dato che non si tratta di estratto ma di soluzioni, per cui il contenuto in escina è ampiamente inferiore ai preparati appunto sopra menzionati. In poche parole con le gocce ci potrebbe essere l'inconveniente che per raggiungere una percentuale pari al 18% di escina, si dovrebbero assumere centinaia di gocce se non oltre. Diversamente ci ritroveremo solo l'effetto dell'acqua fresca.
Questo problema è frequente in tutte le piante medicinali sotto forma di gocce (TM o macerati).
L'estratto è la migliore cosa, per via della titolazione si ha dei parametri ben gestibili per perseguire al meglio la cura.

NB) ovviamente non è detto che alcuni individui possono comunque rispondere bene anche ai bassi dosaggi!
    Rispondi Citando Rispondi
Wednesday, 21 February 2007, 07:06
SkyDiver
 Sandro
 Assimilato
 
L'avatar di  SkyDiver
 
 Località: Roma
 Età: 53
 Messaggi: 9,360

I risultati per ora sono positivi... ho un continuo miglioramento (gia' nella mia condizione piu' che buona)... da quando ne abbiamo parlato ho iniziato l'assunzione di quel preparato... con costanza e pazienza (come sempre ) vedremo che uscira' fuori...

Txn comunque per l'informazioni erboristica, ora cerco meglio e vediamo se assumendola in pasticche ci sara' ancora differenza...
__________________
SkyDiver
    Rispondi Citando Rispondi
Saturday, 24 February 2007, 18:37
Max1
 
 Messaggi: n/a

L’esperimento è interessante.
Infatti l’eliminazione dei latticini fa parte di alcuni regimi importanti che prevede l’abolizione del lattosio – pare che il lattosio ben spesso è responsabile di molti disturbi e patologie di un certo rilievo: allergie varie, asma, autoimmunità, sindrome da spasmofilia.
Per il caffe, anch’io prendo il caffè d’orzo nell’arco della giornata, solo al mattino mi concedo un caffè “decaffeinato”, quello normale l’ho bandito da moltissimo tempo.
Il dormire è verissimo, occorre riposare ed evitare le ore piccole altrimenti sembra che il nostro cervello va in compressione mettendo in atto una serie di difese che va ad esasperare gli acufeni e il senso di stordimento, e forse chissà, per via dello stress aumenterà anche l’endolinfa!?
Il fatto della coca cola effettivamente può sembrare paradossale, ma è vero che non si può dire nulla – le regole spesso vanno a farsi benedire, e le cose più strane apparentemente proibite per alcuni possono invece avere un effetto positivo per altri.
    Rispondi Citando Rispondi
Sunday, 25 February 2007, 13:12
SkyDiver
 Sandro
 Assimilato
 
L'avatar di  SkyDiver
 
 Località: Roma
 Età: 53
 Messaggi: 9,360

Ho dimenticato una cosa secondo me interessante... in questo ultimi tempi sto usando molto peperoncino...

Ragazzi non so che dirvi... ma a volte mi sembra di non sentire piu' l'acufene. Eppure questi giorni il trmpo e brutto e di solito non era cosi...

Per sentirlo mi devo tappare le orecchie e concentrarmi nel beccarlo perche' mi si confonde con il normale brusio di sottofondo creato dalle mie dita...
__________________
SkyDiver
    Rispondi Citando Rispondi
Sunday, 25 February 2007, 21:03
Max1
 
 Messaggi: n/a

Quote:
Originariamente inviato da SkyDiver
Ho dimenticato una cosa secondo me interessante... in questo ultimi tempi sto usando molto peperoncino...

Ragazzi non so che dirvi... ma a volte mi sembra di non sentire piu' l'acufene. Eppure questi giorni il trmpo e brutto e di solito non era cosi...

Per sentirlo mi devo tappare le orecchie e concentrarmi nel beccarlo perche' mi si confonde con il normale brusio di sottofondo creato dalle mie dita...


Il peperoncino? Ne sono un divoratore!
Se mi credete lo mangio da quando avevo 8 anni, non riesco a staccarmene,
lo metto dapertutto.
Nel mio caso quindi credo che non faccia proprio effetto, anzi detto sinceramente cominciavo a credere che proprio il peperoncino potesse essere una concausa dei peggioramenti degli acufeni!
Ovviamente era solo una supposizione!
    Rispondi Citando Rispondi
Monday, 26 February 2007, 07:27
SataNik
 Raffaele Fazio
 Staff
 
L'avatar di  SataNik
 
 Località: Serrastretta (CZ)
 Messaggi: 10,655

Il peperoncino e' un vaso dilatatore, quindi alla pari di altre sostanze, fa diminiure la pressione arteriosa.
Il fatto che non faccia effetto e' dovuto all'assuefazione.
Sky, secondo me funziona.

Ma, sempre sotto controllo della pressione per evitare qualche effetto non desiderato, oltre al peperoncino che dilata, prendi altro per rendere il sangue piu' fluido ? Tipo aspirinetta ?
__________________


"Se il risultato conferma le ipotesi, allora hai appena fatto una misura, se il risultato è contrario alle ipotesi, allora hai fatto una scoperta."
    Rispondi Citando Rispondi
Monday, 26 February 2007, 09:06
SkyDiver
 Sandro
 Assimilato
 
L'avatar di  SkyDiver
 
 Località: Roma
 Età: 53
 Messaggi: 9,360

No, anche se ho letto di molte persone che soffrono di queste patologie che prendono la famosa aspirinetta ogni giorno.

Feci una prova in tal senso ma non vidi particolari effetti...
__________________
SkyDiver
    Rispondi Citando Rispondi
Monday, 26 February 2007, 17:04
Max1
 
 Messaggi: n/a

Quote:
Originariamente inviato da SataNik
Il peperoncino e' un vaso dilatatore, quindi alla pari di altre sostanze, fa diminiure la pressione arteriosa.
Il fatto che non faccia effetto e' dovuto all'assuefazione.
Sky, secondo me funziona.
?

Beh dire che sono assuefatto mi sembra improprio, la capsicina del peperoncino vasodilata e basta, l’assuefazione non credo porti ad una risposta di compensazione del nostro sistema circolatorio. Come peraltro gli alcolici, sono vasodilatatori a tutti gli effetti, e ogni volta che beviamo vino indipendentemente dall’assuefazione la rete arteriosa e venosa comunque si dilata. Inoltre va considerato che non esiste la regola che tutto ciò che è vasodilatore faccia bene agli acufeni, altrimenti potremmo guarire dagli acufeni anche bevendo alcolici.

Certo io non sono un medico, ma dico questo semplicemente per il fatto di aver approfondito l’argomento, e a tal proposito, voglio ricordare che molti farmaci vasodilatatori usati per l’ipertensione possono avere paradossalmente, come effetti collaterali, "gli acufeni". Vedere bibliografia medica a riguardo. Quindi questo rompe la regola.

Voglio inoltre citare come esempio l’escina dell’ippocastano, è un potente vasocostrittore venoso e arterioso, ma guarda al caso risulta efficace per gli acufeni, come si spiegherebbe?
Gli autori dicono che l’escina esplicherebbe la sua spiccata azione per le sue proprietà antiedemigene (escrezione di sodio e riduzione dell’edema), questo pare inducendo la liberazione di glucocorticoidi da parte della c.surrenale.
Inoltre pare che l’escina contraendo i vasi migliora notevolmente il ritorno venoso con conseguente riduzione degli edemi.
Ecco quindi questo ci fa capire quanto siano complessi i processi biochimici di queste sostanze. Per cui, come diceva giustamente anche Sky in precedenza, non è facile seguire né la logica e né le supposizioni.

Max
    Rispondi Citando Rispondi
Monday, 26 February 2007, 21:25
SkyDiver
 Sandro
 Assimilato
 
L'avatar di  SkyDiver
 
 Località: Roma
 Età: 53
 Messaggi: 9,360

Infatti cio' rinunciato.

Dopo aver letto molto, come immagino tutti noi che soffriamo di questa patologia abbiamo fatto, ho capito che la strada della logica non e' perseguibile. Quello che ho fatto in questi ultimi 3 anni e' variare la mia alimentazione un poco alla volta. Ossia sono partito perdendo piu' di 10 Kg con la dieta iposodica ed iperidrica per poco a poco reintrodurre una cosetta alla volta per cercare di capire gli effetti.

Dopo 3 anni, dove all'inizio ho avuto 2-3 crisi di sbandamento, ipoacusia, pressione aricolare, ed acufeni a tromba da stadio (fortissimi) mi trovo cosi:

- non sento quasi piu' i cambiamenti del tempo. (questo da un paio di mesi)
- non ho da allora avuto altre crisi vestibolari.
- non ho pressione auricolare o ipoacusia.
- ho un acufene leggerissimo che non sento durante la giornata e che comunque mi permette di avere una vita decente.
- ho eliminato il latte ed i suoi derivati. Non uso quindi formaggi, mozzarelle, ecc. Ci puo' scappare qualcosina ma di base non li uso piu'.
- ho notato che l'uso della coca cola, dell'alcool (senza esagerare) migliora l'acufene. Lo migliora a tal punto che a volte non lo sento proprio.
- ho notato che dormire poco e' deleterio da morire. Tocca dormire quelle 7 ore.
- ho notato che il peperoncino aiuta parecchio e le cipolle pure.
- ho notato che la cioccolata peggiora la situazione. mentre prendere molti zuccheri la migliora. Non chiedetemi perche' ma a me fa cosi.
- bere e' fondamentale, se non bevo quei 2.5 lt ed oltre peggioro quasi subito (me ne acorgo durante il we che sono meno accorto alle quantita')

Un bel casino... ma non mi fermo un logica illogica ci deve pur essere
__________________
SkyDiver
    Rispondi Citando Rispondi
Tuesday, 27 February 2007, 09:54
Max1
 
 Messaggi: n/a

Io sono convinto, parere ovviamente personale, che i risultati che hai ottenuto sono strettamente legati alla tua apprezzabile costanza nel perseguire con tenacia la dieta iposodica e iperidrica. E forse chissa...anche il bite notturno ha fatto la sua opera!
Per quanto riguarda l'acool a me per esempio peggiora, l'ho riscontrato più volte, il peperoncino mi sembra ininfluente, ne consumo parecchio da una vita, anche se devo ammettere che dopo un pasto ricco di peperoncino spesso mi è sembrato di avvertire addirittura un aumento, tuttavia il piccante per me è una dipendenza e non riesco a staccarmene. Non per niente citavo prima i farmaci vasodilatatori ipotensori, i quali bene spesso come effetto collaterale hanno lo strano inconveniente di provocare anche gli acufeni (vedere biliografia medica).
Il problema di intercettare le cose che fanno bene o male non è facile quando si utilizzano molte cose, è un piacere sentire chi riesce a curarsi bene, come nel tuo caso, tuttavia quando l’approccio terapeutico e polivalente: rumore bianco, tinnitool, dieta, acqua, farmaci ecc.. , diventa difficile dire quella cosa che fa bene o male.
Infatti anch'io preferisco utilizzare poche cose per un certo periodo di tempo, in modo da individuare bene ciò che mi risulta benefico, e quindi scartare facilmente quello che non lo è. Lo so che questo mi richiede pazienza e tempi molto lunghi, ma cerco di beccare i bersagli giusti!
    Rispondi Citando Rispondi
Rispondi Invia Nuova Discussione


Utenti attualmente attivi che stanno leggendo questa discussione: 1 (0 utenti e 1 visitatori)
 

Thread già visto da:
SkyDiver, C0m4nch3, microzott, Andrea72, elba, taunus, SataNik, JeanBabalan, Pocket, SilBerg, ggigi99, Duke Nukem, glaio, SkidArh+, giskard, Moskitos384, ElettroGigio, Breakbll, Poker, ale105, indio, Jaco, zompafosso, athlon, M3rcur10, lurker1, RomeoKnight, SanK, Ampexv, TheFox, foul64, revenge, Morpheus, Jarod, Duilio, JoeBar, Scarpetta, S71ng, lupic, gattonero, Lutero, seepo, Ssnake, Byte01, kaos, anita, Sberla80, susan storm, david, SatRider, Foxes, Neles, DariosPOsar, LewMl
Strumenti Discussione Cerca in questa Discussione
Cerca in questa Discussione:

Ricerca Avanzata
Modalità Visualizzazione

top Regole di scrittura
Tu non puoi inserire messaggi
Tu non puoi rispondere ai messaggi
Tu non puoi inviare allegati
Tu non puoi modificare i tuoi messaggi

codice vB è Attivo
Smilies è Attivo
[IMG] il codice è Attivo
Il codice HTML è Disattivato

Se hai problemi, contattaci


Visite Totali Posts: 78.555.525
Tutti gli Orari sono GMT +1. Attualmente sono le 14:36.

iGroup Black
Powered by vBulletin Versione 3.5.6
Copyright ©2000 - 2020, Jelsoft Enterprises Ltd.
Traduzione italiana a cura di: Enzo-Staff-VbulletinItalia.it
 
2000, 2012 © Visiva Group