Username
Password

Qualità della Vita

Alimentazione, Ambiente, Nuove tecnologie
Tuesday, 3 January 2006, 10:40
lurker1
 Andrea
 Merovingio
 
L'avatar di  lurker1
 
 Località: Medio - Lazio
 Età: 46
 Messaggi: 10,245

car-fluff


Il car-fluff, è sostanzialmente ciò che rimane delle autovetture dopo la demolizione. Speciali macchine tritano tutti quei materiali che non è stato possibile riciclare. Il tutto dovrebbe essere inviato a dei centri di stoccaggio e trattamento per questo tipo di materiale, potenzialmente pericoloso per l'ambiente in quanto contiene una buona dose di metalli pesanti e Policlorobifenile.
Tra i risultati "utili" dei vari trattamenti cui viene sottoposto il car-fluff c'è lo RDF (Refuse Derived Fuel, sostanzialmente plastica e gomma) usato nei termovalorizzatori.

Come tutti i materiali pericolosi, spesso il car-fluff sfugge ai controlli, e viene ritrovato in discariche comuni, o peggio nei giardini delle case e in appezzamenti di terreno coltivato, dove ignari agricoltori pensano che gli venga venduto (quasi "regalato") del "concime".

Inutile parlare dei costi di bonifica dei terreni contaminati, di gran lunga superiori, nei casi in cui si è potuto provvedere, a quelli originari di smaltimento.
    Rispondi Citando Rispondi
Monday, 27 February 2006, 12:46
lurker1
 Andrea
 Merovingio
 
L'avatar di  lurker1
 
 Località: Medio - Lazio
 Età: 46
 Messaggi: 10,245

Operazione car-fluff

BARGE – La giunta comunale ha approvato in linea tecnica il progetto degli interventi di messa in sicurezza d’emergenza e relativo piano di caratterizzazione degli ultimi siti contaminati da "car-fluff" nel territorio comunale.

Una procedura dovuta e già seguita in passato per le precedenti discariche individuate. Il progetto, redatto dall’Ati "Trs Servizi Ambiente" di Caorso (Pc) e "Ares srl" di Torino, prevede una spesa complessiva di 105.660,03 euro.

I nuovi siti contaminati da "car-fluff" sono stati individuati dall’Arpa (agenzia regionale per l’ambiente) e denominati 10bis, 10ter e 11, e si trovano in località Crocera i primi due, in località Cascina Grengia in via Rio Secco il terzo.

Per la bonifica di tali siti, non essendo noti i responsabili dell’inquinamento e non avendo provveduto i proprietari e/o conduttori-affittuari ad adottare i necessari interventi di messa in sicurezza d’emergenza, di bonifica e ripristino ambientale, deve intervenire in via d’urgenza l’amministrazione comunale con l’esecuzione d’ufficio delle relative operazioni.

Gli interventi di messa in sicurezza e piano di caratterizzazione vengono realizzati "in danno dei soggetti obbligati", ovvero attuati dall’ente pubblico in attesa che vengano individuati i responsabili dell’inquinamento, sui quali potersi rivalere.

Per la copertura di spesa il Comune chiederà l’intervento della Regione Piemonte, per il tramite della Provincia di Cuneo.

Della delibera dell’amministrazione sono stati informati anche la Procura della Repubblica presso il Tribunale di Saluzzo, il Corpo Forestale dello Stato di Cuneo, nonché i proprietari e/o conduttori-affittuari dei siti inquinati.

Le ditte incaricate sono le stesse che già erano state coinvolte per gli altri siti. Ricordiamo che la spesa per la bonifica dei primi otto siti era di circa tre milioni di euro, cui si aggiungono i 200.000 euro precedentemente impegnati per l’analoga procedura di messa in sicurezza e piano di caratterizzazione che si andrà ora a realizzare sugli ultimi siti individuati. Costi provvisoriamente a carico degli enti pubblici, in attesa che le indagini portino all’individuazione dei responsabili dell’inquinamento.

Quella del "car-fluff" nella pianura della Crocera è una brutta storia di inquinamento e abuso, che sta costando moltissimo alla collettività, in termini economici e di immagine.


il Corriere di Saluzzo
    Rispondi Citando Rispondi
Rispondi Invia Nuova Discussione


Utenti attualmente attivi che stanno leggendo questa discussione: 1 (0 utenti e 1 visitatori)
 

Thread già visto da:
SkyDiver, C0m4nch3, BigC, microzott, Andrea72, elba, SataNik, JeanBabalan, Pocket, ggigi99, glaio, brun, 3mendo, Breakbll, Jaco, lurker1, foul64, Duilio, bitto, S71ng, aspnet, Foxes
Strumenti Discussione Cerca in questa Discussione
Cerca in questa Discussione:

Ricerca Avanzata
Modalità Visualizzazione

top Regole di scrittura
Tu non puoi inserire messaggi
Tu non puoi rispondere ai messaggi
Tu non puoi inviare allegati
Tu non puoi modificare i tuoi messaggi

codice vB è Attivo
Smilies è Attivo
[IMG] il codice è Attivo
Il codice HTML è Attivo

Se hai problemi, contattaci


Visite Totali Posts: 58.016.564
Tutti gli Orari sono GMT +1. Attualmente sono le 05:36.

iGroup Black
Powered by vBulletin Versione 3.5.6
Copyright ©2000 - 2017, Jelsoft Enterprises Ltd.
Traduzione italiana a cura di: Enzo-Staff-VbulletinItalia.it
 
2000, 2012 © Visiva Group